Il momento propizio per la divinazione

Quel satellite era sempre stato un prezioso alleato del genere umano. La sua luce era un regalo caduto dal cielo. Prima del fuoco, degli attrezzi, del linguaggio, la luna rischiarava il buio del mondo e calmava la paura degli uomini. Le sue fasi avevano insegnato agli umani il concetto di tempo.
(Haruki Murakami)

Mi ha fatto riflettere la parte relativa al calmare la paura degli uomini. Secondo recenti ricerche, sembra infatti che esista un collegamento preciso tra fasi lunari ed equilibrio mentale. Se ci pensate un momento, la luna è sempre stata in grado di influenzare le maree, la germinazione, la gravidanza e, a quanto pare, anche la nostra mente. Una serie di dati raccolti hanno dimostrato ad esempio un incremento di suicidi duranti novilunio e plenilunio.

Ricordo perfettamente che mia nonna calcolava e si appuntata quando avrebbe dovuto piantare o raccogliere qualcosa in orto o quando sarebbe stato meglio tagliare i capelli persino.

Quali sono i momenti migliori per divinare?

Il plenilunio pare difatti il momento di massima espansione dell’emotività, il che lo rende perfetto per addentrarsi e connettersi con le energie sottili.

I pleniluni di dicembre/gennaio, aprile/maggio ed agosto/settembre dovrebbero quindi rappresentare momenti perfetti dato che la Luna si trova in periodo di segni di acqua, suo elemento naturale.

Anche per i giorni della settimana si possono seguire delle indicazioni.

Il giorno più propizio è il lunedi (monday = Moon day = giorno della Luna). Il mercoledi, dedicato a Mercurio, sarebbe indicato per porre domande in campo lavorativo mentre il venerdì, dedicato a Venere, rappresenterebbe l’ideale per interrogativi sull’amore.

Giorni da evitare come la peste diventano quindi martedì e sabato, considerati giorni sfortunati per via dei pianeti che rappresentano (Marte e Saturno) nonché la domenica e tutte le festività dell’anno in cui vige il riposo.

Nella tradizione celtica sono propizi gli equinozi ed i solstizi che combaciano con quattro festività della Ruota dell’anno celtica.

Le notti favorite sono sicuramente quelle di Samhain (31 ottobre) e Beltane (30 aprile). Secondo le leggende, in queste notti, i due mondi si assottigliano aumentando quindi anche le energie.

-Isy

_______________________________________

Se questo articolo ti è piaciuto lasciami un mi piace o un commento o condivisioni Facebook con i tuoi amici.

Seguimi anche su Instagram: @il_sasso_della_strega

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: