Smetti di chiedere cosa accadrà ed impara a chiedere cosa puoi fare tu.

Nel 90% dei casi incontro persone convinte che i Tarocchi prevedano il futuro. Non mi ha ancora stancato ripetere che non è così, ma mi sconforta questo giro di passaparola errato.

In questo modo, il 90% delle domande che mi vengono poste è sul “cosa accadrà”.

Credo fermamente che si continui ad imparare ad ogni età, perciò eccomi qui, nel tentativo di far fluire la giusta conoscenza ancora una volta.

Domanda esempio: “Riuscirò a superare l’esame?”

Cosa lascia intendere questa domanda? Che se le carte dicono sì allora potete smettere di studiare tanto lo passate lo stesso? Eh, no! Troppo facile!! Domande del genere fanno emergere insicurezza di sé e tentativo di cercare un modo per rincuorarsi.

Ma se tu tenessi davvero a voler passare questo esame, la domanda corretta dovrebbe essere : “COSA POSSO FARE PER SUPERARE QUESTO ESAME IN MODO SODDISFACENTE?”

Ecco!! Quando mettete in gioco voi stessi nel cercare di capire e migliorarvi, allora e solo allora avrete modo di ringraziare i Tarocchi per ciò che andranno a suggerirvi.

Al prossimo consulto, porrete le domande in modo diverso? 🙂 Il guadagno andrà tutto a voi stessi ed al vostro percorso interiore.

Forse per questo il Sole non ha ancora sorriso per voi. Siate pronti a diventare protagonisti delle vostre vite!

-Isy

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai trovato utile, lasciami un commento o condividilo con i tuoi amici su Facebook! 🙂 Accendiamo la luce della conoscenza.

Risultati immagini per gif instagramAggiungimi anche su Instagram: @il_sasso_della_strega

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: